TREDICESIMA PUNTATA

EVELYN E LA MAGIA DI UN SOGNO D’AMORE
Persia Hayami è una bambina di 11 anni, dopo tanti anni trascorsi in Africa, torna in Giappone dai genitori. Durante il viaggio di ritorno, l’aereo viene risucchiato in una dimensione parallela chiamata “Lovely Dream”; qui la ragazzina incontra tre Kappa, dei buffi ominidi verdi, i quali le spiegano che il loro mondo è legato al nostro tramite i sogni umani, ma che purtroppo la maggior parte di essi non riesce a superare la barriera di Lovely Dream congelandosi prima. Solo l’energia dell’amore può scongelare questi sogni e riportare la primavera in tale terra sempre più ibernata; viene così chiesto aiuto alla bambina a cui viene donato un cerchietto magico con cui potrà raccogliere l’energia d’amore ogni volta che ne farà uso. Accettando quasi involontariamente Persia si ritrova così immersa nella frenetica vita di Tokyo e con dei poteri in mano, che scoprirà, sin dal suo arrivo in patria, darle l’opportunità di trasformarsi in una bella ragazza di 17 anni dalle mille capacità professionali.Dopo varie avventure, scambi di medaglioni magici e varie separazioni una amara sorpresa:i kappa e BonBon se ne vanno. I 4 folletti infatti per non doverle dire addio, scompaiono di nascosto, lasciandole il cerchietto magico da utilizzare un’ultima volta come saluto.

DYNASTY
La serie ruota attorno ai Carrington, una ricca famiglia di petrolieri che vive a Denver, in Colorado. La storia prende avvio alla vigilia del secondo matrimonio di Blake Carrington, patriarca della famiglia e padrone della potente compagnia petrolifera Denver Carrington. Il magnate sta per sposare la sua ex segretaria Krystle Jennigs. Nel corso della prima serie le trame vertono sulla difficoltà di Krystle ad adattarsi al nuovo ruolo in un ambiente sconosciuto, sulle scappatelle di Fallon e con la relazione di Steven con Ted Dinar. Ed è proprio a causa di questa relazione che Blake in un accesso d’ira litiga con Ted provocandone la morte a causa di una caduta.Al processo viene richiamata anche la prima moglie. La donna si stabilisce a Villa Carrington dando vita ad una serie di eventi che porteranno il serial a risalire vistosamente gli ascolti.Durante le nove stagioni vengono poi presentati tutti i tipici cliché di queste serie: figli ritrovati, unioni travagliate, morti improvvise e miracolose ri-apparizioni fino all’ultimo episodio della nona serie in cui Alexis cade con Dexter (il suo fidanzato) da una balconata mentre Blake viene colpito a morte da un colpo di pistola.

DAITARN 3
Accadde tutto quando il professor Haran Sozo, padre di Haran Banjo, si
trasferì su Marte per sperimentare la creazione di nuovi robot umanoidi,
aventi una coscienza propria chiamati meganoidi. L’esperimento riuscì al
punto che questi si ribellarono al loro creatore, uccidendolo e mettendo in
atto un piano per la conquista della terra che prevedeva la trasformazione
di tutti gli uomini in cyborg. Ma Haran Benjo, riuscito a sfuggire dalla
sorveglianza dei meganoidi si mise alla guida del gigantesco robot Daitarn 3
costruito anni prima da suo padre e ritornò sulla terra per difenderla
dall’attacco di questi meganoidi malvagi guidati dal terribile Don Zauker e
da Koros, la sua caparbia aiutante dai capelli rossi. Haran Benjo sulla
terra risulta ricchissimo, pertanto costruisce una bellissima villa
ipertecnologica dove nasconde, in un hangar sottomarino, il suo gigantesco
robot Daitarn 3. Daitarn 3 risponde prontamente ai comandi di Benjo ogni
qualvolta questi lo chiama tramite un ciondolo che porta al collo. Il
Daitarn 3 arriva e Haran Benjo, alla guida di un velivolo chiamato Match
Patrol, si aggancia al robot e ne assume pienamente i comandi. Daitarn 3 è
alimentato dall’energia solare e può assumere diverse trasformazioni sulla
base del ruolo che deve compiere. Alla fine i nostri eroi faranno una
spedizione su Marte, dove avverrà la battaglia conclusiva fra Don Zauker e
Koros contro il Daitarn 3. Secondo voi chi sarà il vincitore?

THE BANANA SPLITS
Banana splits è andato in onda anche a Ciao Ciao su Retequattro nel 1986 e mostrava le scenette di quattro pupazzi animati con piccoli berretti in testa e occhiali. I nomi dei personaggi erano: Fleegle: Un bracchetto fulvo; Bingo: Un gorilla arancione; Droopler: Un leone giallo con il naso rosso e la criniera nera; Snorky: Un elefante dalle orecchie rosa a pois. Le loro entrate in scena erano annunciate all�inizio da una voce maschile recitante “Ed ecco a voi i Banana Split”. I loro dialoghi erano molto. Ricordiamo anche le loro gare con delle bizzarre automobili ed i loro balletti. All’interno del telefilm potevano esserci anche: il pappagallo parlante del finto orologio a cucù, una finta testa imbalsamata di coccodrillo e una tigre, che usciva solamente con la coda da una botola.
EVERY BREATH YOU TAKE
Pubblicato nel 1983, il brano è stato uno dei principali successi di quell’anno, rimanendo in testa alle classifiche americane per otto settimane. Sting e i Police vinsero due premi ai Grammy Award 1984 con questo brano. Nella lista delle 500 migliori canzoni secondo Rolling Stone, la canzone si posiziona al numero 84.Il testo della canzone è stato fortemente influenzato dal divorzio che Sting stava affrontando in quel periodo; le parole si riferiscono infatti ad un personaggio sinistro, che controlla i comportamenti della persona a cui si rivolge, osservandone “ogni respiro tu prenda, ogni mossa tu faccia”.

TREDICESIMA PUNTATAultima modifica: 2008-02-06T17:45:00+00:00da ottantanostalgi
Reposta per primo quest’articolo