DECIMA PUNTATA

VACANZE DI NATALE 1983
Vacanze sulla neve a Cortina, dove “si passa il tempo a domandarsi che cosa fare e non si fa mai niente”: collana di barzellette, gigionate, tormentoni, freddure ginnasiali. Nella loro comicità i Vanzina, sono abili a saccheggiare il repertorio sul quale dalla fine degli anni ’50 si regge la commedia italiana. Vacanze di Natale ’83 è capostipite di una serie che continua a mietere successi tutt’ora nelle sale cinematografiche nel periodo delle feste, i cosiddetti “cinepanettoni”.

ALLA SCOPERTA DI BABBO NATALE
Mori no Tonto tachi
La storia racconta la vita di un gruppo di gnomi “I Tonto”, che vivono in un villaggio sperduto del Nord Europa e che durante tutto l’anno lavorano e confezionano regali da donare poi, con l’aiuto di Babbo Natale in tutto il mondo. La vita di tutti loro gira intorno alla festività tanto amata dai bambini di tutto il mondo, una vita fatta di preparazione, momenti trascorsi all’aperto, fiabe, e tanto lavoro nel bosco di Joulupukki per procurarsi il legno.La storia più che altro è incentrata sui bambini del villaggio, in particolar modo su Elisa, che più degli altri vive a stretto contatto con Babbo Natale, e che più degli altri crede nella magia del Natale.

ANGIE GIRL
Joho heika no petite Angie
La storia è ambientata nella Londra vittoriana della seconda metà dl ‘800 e ha per protagonista Angie, una giovane ragazza bionda, caratterizzata da una lunga gonna a pois. Un giorno Angie si mette sulle tracce di un diabolico ladro, che ruba il prezioso diadema della regina d’Inghilterra. Angie è una ragazza sveglia e astuta, in quanto le bastano pochi indizi per ricostruire una prova che incastra il colpevole. Da allora iniza a collaborare con la polizia di Scotland Yard, per risolvere i casi più difficili: il rapimento del principe Harold, il falsario, il furto di una preziosa statua ecc…

PIMPA (E LA STORIA DI NATALE)
Che cosa farà a Natale la simpatica Pimpa? Naturalmente andrà a cercare l’albero di Natale e lo addobberà con tante palline, preparerà deliziosi dolcetti e aspetterà Babbo Natale vicino al camino… E’ una storia piena di suoni e colori, allegre canzoncine e divertenti avventure da guardare e riguardare in attesa del Natale!

JOHN & SOLFAMI
Di ambientazione medievale, la storia narra le avventure del cavaliere John, al servizio del re, e del suo scudiero Solfami, a cavallo del suo somarello, armato solo del suo mandolino a tre corde e temuto per essere stonato come una campana. Questa è una sigla cantata da Cristina d’Avena che spesso veniva proposta durante le feste negli anni ottanta. Ma subito dopo andiamo a vedere uno spezzone dei puffi nell’episodio intitolato: Buon Natale baby puffo. La comunità di pufflandia si prepara a celebrare il primo Natale del più piccolo degli omini blu tra le insidie di Gargamella.

DECIMA PUNTATAultima modifica: 2008-12-06T15:34:00+00:00da ottantanostalgi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento