VENTIQUATTRESIMA PUNTATA

DOPPIO SLALOM

La sfida era tra 3 concorrenti: la squadra blu era composta da un solo giocatore mentre la squadra gialla era formata da una coppia.Il tabellone era composto da venti caselle esagonali  che contenevano le lettere dell’alfabeto dalla A alla Z. Lo scopo consisteva nel colorare le singole caselle del proprio colore, dopo aver risposto a domande di cultura generale, per disegnare un percorso che completasse lo “slalom”  da una parte all’altra del tabellone.Il gioco si componeva di due manche, al termine delle quali veniva decretata la squadra campione che si sottoponeva così allo “slalom gigante”. La trasmissione veniva registrata presso gli studi televisivi della Videotime, così come tante altre trasmissioni: C’est la vie, Tuttinfamiglia, Help!, Il gioco delle coppie, Tra moglie e marito, e Cari genitori.

FANTAZOO
Geragera Busu Monogatari

Le storie di Fantazoo ruotano attorno alle buffe e surreali vicende quotidiane di Alvaro, un bue gestore di una fattoria affollata da animali di ogni specie, vestito con una tutona rossa e con gli zoccoli di legno ai piedi, ed affiancato dalla sua migliore amica, la tartaruga Camilla. Nel doppiaggio italiano, per caratterizzare meglio i due protagonisti del cartone, Alvaro e Camilla parlano due diversi dialetti italiani, rispettivamente il ciociaro e il fiorentino.

IL PRANZO E’ SERVITO

Un quiz  storico che dal 1982 ha inaugurato per la prima volta in tv la fascia del mezzogiorno e condotto dal grande Corrado. Un  gioco semplice nel quale due concorrenti si sfidano a colpi di domande e giochi semplici. Lo scopo è quello di realizzare un ipotetico pranzo costituito da 5 portate che si trovano sulla ruota che i concorrenti girano ad ogni risposta esatta. La sigla è scritta da Augusto Martelli e del quiz esiste un sito completo e sempre aggiornato: www.ilpranzoeservito.it . Questa sera vediamo la prima sigla del 1982.

DASTARDLY E MUTTLEY E LE MACCHINE VOLANTI

Quasi uno spin-off di Wacky Races (le corse pazze) del 1968 di cui infatti vengono riutilizzati i due personaggi principali, Dick Dastardly e Muttley, il cattivo per eccellenza e il suo fido (non più di tanto) cane. Lo scopo dei due è quello di fermare il piccione viaggiatore, ovvero evitare che questi consegni la posta al nemico. Da qui il titolo della sigla di apertuta “Stop the pigeon” (ferma il piccione), cantata dallo stesso Dick Dastardly.


RIVERS OF BABYLON

Rivers of Babylon è una canzone spiritual scritta nel 1970 da Brent Dowe e Trevor McNaughton, del gruppo giamaicano dei Melodians. Il testo è il Salmo 137 della Bibbia (nella versione della Bibbia di Re Giacomo), che tratta dell’esilio del popolo ebraico a Babilonia dopo la conquista di Gerusalemme nel 586 a.C.. Viene descritta la nostalgia degli ebrei che, seduti piangenti sulle rive dei fiumi di Babilonia (che sono il Tigri e l’Eufrate), ricordano Gerusalemme e si rifiutano di cantare un canto gioioso in terra straniera.La versione più popolare di questa canzone è quella di genere disco dei Boney M, del 1978, che è rimasta per 5 settimane in vetta alle classifiche del Regno Unito e di altri Paesi, vendendo milioni di dischi e vincendo diversi dischi di platino.

 

VENTIQUATTRESIMA PUNTATAultima modifica: 2009-02-08T15:29:00+01:00da ottantanostalgi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento